Regolamento UE 261/04

I Suoi diritti di passeggero

Se il Suo volo è stato annullato o è in forte ritardo, o ancora Le è stato negato l'imbarco su un volo per il quale Lei dispone di una prenotazione confermata, Le spettano dei diritti in conformità al Regolamento UE 261/2004. Responsabile della garanzia dei Suoi diritti è la compagnia aerea che opera il volo.

Validità

Il Regolamento si applica:

  • agli ospiti che prendono un volo in Svizzera o in uno Stato della UE oppure che raggiungono la Svizzera o la UE per via aerea
  • solo se Lei dispone di una prenotazione confermata per il volo interessato
  • solo se Lei (eccezion fatta per il caso di cancellazione del volo) si trovava al check-in all'ora indicata o, qualora non fosse stato indicato alcun orario,
  • al più tardi 45 minuti prima dell'orario della partenza pubblicato
  • solo se Lei viaggia con una tariffa disponibile al pubblico

Prestazioni di assistenza

Si tratta di: ristorazione adeguatamente proporzionata ai tempi di attesa, eventuale pernottamento in hotel, compresi i costi del trasferimento e la possibilità di due brevi telefonate, fax o e-mail. La compagnia aerea non è tenuta a garantirLe le prestazioni di assistenza, se l'ulteriore ritardo della Sua partenza fosse imputabile a Lei.

Overbooking

Se, in caso di overbooking, Lei venisse escluso non per Sua volontà dall'imbarco sul volo prenotato, potrà godere del diritto a prestazioni di assistenza da parte della compagnia aerea. Inoltre Le sarà offerto un imbarco alternativo fino alla destinazione finale del Suo volo prenotato. L'imbarco dovrà verificarsi prima possibile e a condizioni paragonabili a quelle della prenotazione.

Con riserva di posti disponibili, Lei potrà anche optare di raggiungere la Sua destinazione in un momento successivo da Lei indicato, ma in quel caso i costi per la ristorazione, l'hotel e il trasferimento saranno interamente a Suo carico.Qualora Lei sia stato escluso dall'imbarco non per Sua volontà o anche per Sua volontà, avrà il diritto ad un volo alternativo o al rimborso e ad una compensazione, accreditabili anche tramite carta Bancomat o bonifico, oppure con il Suo consenso, sotto forma di buono. L'importo di tale pagamento dipende dalla distanza da coprire sulla tratta prevista e dall'imbarco alternativo offertoLe:

  • Con distanze massime di 1.500 km la compensazione è pari a 250 €
  • Con distanze comprese tra 1.500 e 3.500 km oltre che per voli interni in Europa superiori a 1.500 km l'importo è pari a 400 €
  • Con distanze superiori a 3.500 km l'importo è pari a 600 €

Per il calcolo della distanza ci si basa sull'ultimo luogo di destinazione raggiunto dall'ospite successivamente all'orario di arrivo previsto a causa del mancato imbarco o della cancellazione.

Se Le viene offerto un volo alternativo, il cui orario di arrivo per voli in un raggio massimo di 1.500 km non superi le 2 ore di ritardo; per voli fra i 1.500 km e i 3.500 km non superi le 3 ore di ritardo e per tutti i voli superiori ai 3.500 km non superi le 4 ore di ritardo rispetto all'orario di arrivo previsto per il volo prenotato in origine, la compensazione sarà solo nell'ordine del 50% degli importi precedentemente indicati, ossia 125 €, 200 € o 300 €.

Lei non avrà alcun diritto alle prestazioni sopra descritte, se Le fosse stato negato l'imbarco motivando il rifiuto per cause a Lei imputabili, per motivi di salute o di sicurezza oppure a causa di documenti di viaggio mancanti o insufficienti.

Cancellazione

Se il Suo volo dovesse essere stato cancellato, godrà analogamente degli stessi diritti ad un imbarco alternativo, a prestazioni di assistenza, al rimborso e alla compensazione, come da elenco precedente.

Tuttavia Lei non avrà alcun diritto ad una compensazione in conformità al Regolamento UE, qualora l'evento sia da ricondurre a circostanza straordinarie, che non si sarebbero potute evitare pur adottando ogni ragionevole provvedimento. Per esempio, in caso di condizioni di maltempo, instabilità politica, sciopero, rischi per la sicurezza, impreviste carenze alla sicurezza del volo.

Analogamente, non sussiste alcun diritto a compensazione in caso di

  • informazioni sulla cancellazione almeno 14 giorni prima della partenza
  • informazioni sulla cancellazione fra 14 e 7 giorni prima della partenza e partenza non oltre 2 ore prima dell'orario di partenza originario o arrivo non oltre le 4 ore successive l'orario di arrivo previsto.
  • informazioni sulla cancellazione a meno di 7 giorni prima della partenza e partenza non oltre 1 ora prima dell'orario di partenza originario o arrivo non oltre le 2 ore successive l'orario di arrivo previsto.

Ritardi

In base al Regolamento UE 261/04 i ritardi si verificano a partire da un ritardo della partenza rispetto all'orario di partenza previsto di 4 ore per voli su distanze superiori a 3.500 km, di 3 ore per voli su distanze comprese tra 1.500 e 3.500 km, nonché per voli superiori a 1.500 km all'interno della UE e di 2 ore per voli su distanze massime di 1.500 km. Se si riesce a prevedere un notevole ritardo del Suo volo, Lei avrà diritto ad ottenere prestazioni di assistenza dalla compagnia aerea.

Con ritardi superiori a 5 ore avrà diritto a farsi rimborsare entro sette giorni i costi del biglietto aereo per le tratte di viaggio non percorse, oppure per le tratte di viaggio già percorse - qualora il ritardo abbia vanificato la finalità del viaggio - ed all'eventuale imbarco per il ritorno al punto di partenza il più presto possibile.

Downgrading

Se dovesse essere colpito da un downgrading ad una classe inferiore, avrà il diritto ad una compensazione entro 7 giorni. L'entità di tale pagamento dipende dalla tratta prevista per il volo e dal prezzo pagato per il volo di ogni segmento.

  • In caso di percorsi di volo fino a 1.500 km la compensazione è pari al 30% del prezzo pagato per il volo di ogni segmento;
  • fra 1.500 e 3.500 km, oltre che per voli interni in Europa superiori a 1.500 km, l'importo è pari al 50% del prezzo del volo di ogni segmento;
  • per voli superiori a 3.500 km l'importo è pari al 75% del prezzo pagato per il volo di ogni segmento.

Al fine di verificare i Suoi diritti rispetto al Regolamento UE 261/04, La preghiamo di rivolgersi al nostro reparto di Customer Feedback Services.